Coibentazione serbatoio acque grigie

Coibentazione serbatoio acque grigie

Un’intervento semplice quanto fondamentale per l’uso del camper con temperature rigide: la coibentazione del serbatoio delle acque grigie.

Si ringrazia per la descrizione dell’intervento Motor Caravan Italia di Pomezia, dove ovviamente potete far effettuare questo e altri tipi di intervento con competenza e professionalità.

Per un corretto utilizzo del camper in inverno, o in generale quando la temperatura scende sotto lo zero, bisognerebbe applicare una serie di accorgimenti per non incappare in spiacevoli problemi: un intervento che sicuramente vale la pena effettuare è l’isolamento del serbatoio di recupero delle acque grigie.

La prima operazione è quella di installare una resistenza nel serbatoio stesso: essa sarà in un successivo momento collegata alla batteria servizi. Si smonta quindi il serbatoio e si pratica un foro nella parte superiore: a questo punto si inserisce e si avvita la resistenza.

Il serbatoio quindi è pronto per essere coibentanto con neoprene da 15 mm di spessore: una volta avvolto in tutte le sue parti viene rimontato.

L’ultima operazione è quella di collegare i cavi elettrici della resistenza alle batterie e all’interruttore.

Il funzionamento è molto semplice: con interruttore in posizione “ON” la resistenza sarà alimentata, ma risulterà spenta. Si attiverà solo quando la temperatura sarà inferiore ai 5 gradi: questo, insieme alla coibentazione, eviterà di far congelare le acque di recupero.

Un operazione semplice quanto fondamentale con un costo contentuto: in base alla situazione la cifra può oscillare dai 380€ ai 500€.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.